Avv.to Vincenzo Sorrentino
Ivano & Ilaria Sorrentino

Rinnovo Patenti

Rinnovo Patenti
Medico in sede
Martedý - Giovedý 19.30
Sabato 8.45

Rinnova immediatamente la tua patente in sede!
A partire dal 9 gennaio 2014 infatti, è stato abolito il classico bollino di rinnovo da apporre sulla patente di guida. Ora ad ogni rinnovo corrisponde il rilascio di una nuova patente in formato tessera con dati e foto quindi costantemente aggiornati.
Il rinnovo avviene presso le nostri sede in presenza del medico che provvede all'immediato rinnovo.
Quando vieni porta con te solo:
  • Patente di Guida
  • Codice Fiscale
  • n. 1 foto (formato tessera)

Rinnovo Patenti SPECIALI

Per il rinnovo della patente speciale, provvediamo direttamente noi a sbrigare tutte le procedure burocratiche per la visita di idoneità presso la Commissione Medica Locale. Tu dovrai fare solo la visita, a tutto il resto ci pensiamo noi!

Duplicati patenti

Duplicato
Medico in sede
Martedý - Giovedý 19.30
Sabato 8.45

Per DETERIORAMENTO

Non si leggono più bene i dati della patente?
Vieni in autoscuola e porta con te:
  • Patente di Guida in corso di validità
  • Carta d'identità
  • n. 3 foto
  • Se sei cittadino extracomunitario serve anche la fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità

Per FURTO/SMARRIMENTO

Hai smarrito la patente o hai subito un furto??
Vieni in autoscuola con:
  • Carta d'identità
  • Denuncia
  • n. 3 foto di cui 1 autenticata dal Comune
  • Se sei cittadino extracomunitario serve anche la fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità

Per CAMBIO DATI

Hai cambiato residenza o dati anagrafici personali?
Vieni in autoscuola con:
  • Carta d'identità
  • Patente di guida
  • n. 3 foto di cui 1 autenticata dal Comune
  • Copia estratto dell'atto di nascita e sentenza del tribunale per cambio di dati anagrafici personali
  • Se sei cittadino extracomunitario serve anche la fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità

Revisione Patenti

Revisione Patenti
Consiste nel sottoporre il titolare di patente ad accertamenti medici e/o di idoneità tecnico-pratica, per verificare se ha ancora i requisiti psico-fisici e attitudinali richiesti per la guida.
Nel caso di verifica dei requisiti psico-fisici il titolare della patente viene invitato a sottoporsi a visita presso la Commissione Medica Locale, generalmente entro 30 giorni.

Nel caso di verifica dell'idoneità tecnica alla guida l'interessato deve prenotare, presso il competente Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'esame di teoria e quello di pratica. I due esami dovranno essere effettuati nella stessa giornata.

Patenti Internazionali

Patenti Internazionali
Stai partendo per un paese extra-europeo e forse noleggiare un'auto? Non ti preoccupare, è sufficiente il permesso internazionale di guida.

Per la maggior parte dei Paesi extra-europei è richiesto un permesso internazionale di guida che non può essere utilizzato autonomamente, ma deve essere sempre accompagnato dalla patente nazionale in corso di validità.

Le convenzioni internazionali in materia prevedono due distinti modelli di patente internazionale:
  • Modello "Ginevra 1949"
  • Modello "Vienna 1968"
Entrambi i permessi internazionali di guida sono attualmente ottenibili in Italia ; il modello "Vienna 1968" ha una validità di 3 anni, mentre quello "Ginevra 1949" ha una validità di 1 anno, sempre nei limiti della validità della patente nazionale. Si segnala che alcuni Paesi (ad esempio Stati Uniti) riconoscono validità unicamente alle patenti internazionali conformi al modello "Ginevra 1949".

Conversioni Patenti Militari ed Estere

Conversioni Patenti Militari ed Estere

Patente Extracomunitaria

È possibile effettuare la conversione senza esami solo ai titolari di patente EXTRACOMUNITARIA residenti in Italia da meno di quattro anni al momento della presentazione della domanda
Per coloro che sono residenti in Italia da più di quattro anni, si potrà procedere alla conversione della patente extracomunitaria soltanto se il titolare accetta di sottoporsi agli esami di revisione della patente di guida

Patente Militare

La patente militare può essere convertita in patente civile
Per i congedati , deve essere richiesta entro un anno dal congedo per il tramite dell'autorità militare dalla quale si dipende durante il servizio ed è rilasciata per le categorie corrispondenti ad una tabella ministeriale di equipollenza.
Vieni in autoscuola con
  • 2 foto tessera di cui una autenticata
  • Codice fiscale
  • Congedo (ufficiali esclusi)
  • Autocertificazione contenenti le informazioni del foglio di congedo (Ufficiali esclusi)
  • Allegato N rilasciato dalle autorità militari.
  • Per gli ufficiali autocertificazione contenente le stesse informazioni dello stato di servizio rilasciato dal distretto militare ed eventuale fotocopia dello stesso
I possessori di una patente D o DE che non hanno ancora compiuto 21 anni verrà rilasciata una patente di categoria C o CE. Al compimento del 21esimo anno di età avranno un anno di tempo per richiedere il duplicato della patente precedentemente posseduta
Per i militari in servizio, vieni in autoscuola con
  • 2 foto tessera di cui una autenticata
  • Codice fiscale
  • Patente militare
  • Dichiarazione di servizio al corpo di appartenenza
  • Autocertificazione relativa alla stato di servizio

Riclassificazione

Riclassificazione
Se hai bisogno di riclassificare la tua patente (declassarla ad esempio da C a B), perché l'età non ti consente di rinnovarla o per altri motivi, devi richiedere un duplicato per riclassificazione e portarci i seguenti documenti:
  • 2 foto formato tessera
  • Patente di guida
  • Codice Fiscale
  • Per i cittadini extracomunitari permesso di soggiorno in corso di validità.
In attesa del duplicato con la riclassificazione della tua patente, ti rilasceremo un permesso provvisorio che ti permetterà di circolare.
Ricorda,il declassamento della patente non sempre è una scelta, la Commissione Medica Locale può decidere infatti di declassare la tua patente ad una categoria inferiore di quella posseduta

Recupero Punti

...

Prevenire è meglio!

Non aspettare di arrivare a 0 punti perché altrimenti non ti sarà più possibile recuperarli ma dovrai sostenere nuovamente l'esame di teoria e quello di guida (Esame di revisione).
Ricorda che hai un massimo di 20 punti che vengono scalati a seconda delle infrazioni commesse. Ma se sei un  NEOPATENTATO i punti sottratti sono RADDOPPIATI.

Come recuperarli?

Ti sarà sufficiente frequentare un  corso di recupero presso una delle nostri sedi.

Devi solo venire in autoscuola munito di:
  • Originale lettera di decurtazione punteggio (da Roma)
  • Fotocopia patente
I corsi prevedono il recupero di:
  • 6 punti: Per le patenti A1, A, B, BE - Corso di 12 ore
  • 9 punti: Per le patenti C, D, CE, DE e CAP - Corso di 18 ore di corso
  • 9 punti: Per CQC - Corso di 20 ore
 
⇑ top